blogimage
07
09 / 2021
  • Romimmobliare

Arredare una casa piccola per renderla funzionale ed evitare il consumo eccessivo di spazio certamente non è semplice; ci sono però molti escamotage che possono aiutare.

Uno dei primi accorgimenti da mettere in pratica per far si che gli spazi sembrino più grandi è dipingere le pareti di bianco. Il bianco, infatti, è certamente il colore ideale perché permette di conferire luce e voluminosità all’ambiente. A tale proposito, uno stile da considerare è quello scandinavo.

Lo stile scandinavo è volto a ricreare ambienti luminosi e accoglienti che conferiscono un senso di comfort e benessere, è poco influenzato dalle tendenze ed è molto legato alla funzionalità, al design e all’utilizzo di materiali naturali. Il bianco è sicuramente la nota cromatica che caratterizza questa tipologia di stile ma anche tonalità come il grigio, il beige, i toni pastello e i toni naturali del legno sbiancato e dei legni chiari come pino e betulla sono perfettamente adatti.

Osando un po’di più ma rimanendo comunque fedeli al senso di ordine e minimalismo tipico dello stile scandinavo, è possibile anche creare una piccola rottura per movimentare gli interni e conferire un tocco di eleganza maggiore utilizzando la combo del Black & White in tutti gli ambienti della casa.

 

Ulteriori validi accorgimenti adatti ad ogni ambiente di una casa dalle dimensioni ridotte sono gli specchi, le ampie vetrate e le porte scorrevoli, i mobili salvaspazio che permettono di amplificare gli spazi visivi, così come le lampade ed in generale ogni tipologia di illuminazione capace di rendere luminoso lo spazio circostante. Qualora si abbia a disposizione poca metratura per la realizzazione della cucina e del salotto, invece, la scelta ideale è l’open space, che rende, sia esteticamente che funzionalmente, più vivibili ed armonici i due ambienti.

Condividi

Consulta le nostre occasioni

La Casa che sogni è a portata di click a prezzi inferiori alla richiesta del mercato immobiliare.